venerdì 17 settembre 2010

MIGRAZIONI NOTTURNE

Ci sono notti in cui ritrovo lei nel letto di lui.
Ci sono notti in cui è lui ad andare nel letto di lei....per tenerla buona e poter dormire.
Ci sono notti in cui lui arriva perchè ha fatto un brutto sogno.
Ci sono notti in cui lei piange, ma che in fondo ha solo sete.
Ci sono notti in cui lui arriva e lei lo segue poco dopo, perchè svegliandosi non lo ha trovato in stanza.
Ci sono notti in cui lui ce la porta nel letto, e già che c'è si ferma.
In queste notti Patapà scappa, perchè i figli sono come le briciole nel letto. (a me piacciono tutte e due!)
Ci sono notti in cui vado da lui perchè ha gli incubi, e con gli occhi sbarrati batte i denti e dice cose spaventose e insensate.
Ci sono notti in cui è il mal di gambe che lo tiene sveglio.
Ci sono notti in cui sono tutti e due svegli, e io me ne sto rannicchiata in poltrona aspettando che si addormentino.
Ci sono notti in cui dormiamo tutti....per fortuna!

1 commento:

  1. e per fortuna davvero!
    anche a me capitavano spesso notti movimentate

    RispondiElimina