domenica 1 luglio 2012

NEL CALCIO PUÒ SUCCEDERE....

I Patasgnaffi sono approdati al mare. Nella casa del nonnobistecca, un coacervo di mobili raffazzonati che vanno dagli anni sessanta fino a un più recente anni ottanta. Poi basta, troppa gente che la usa, troppa incuria ed è tutto fermo lì, sospeso tra il ricordo e lo sfacelo. Patamà, per i quindici giorni che ci passa, potrebbe anche soprassedere, ma proprio le risulta impossibile. Il primo anno è passata come una furia con smalto e pennello, ma non ha ricevuto plausi e consensi e da allora si arrangia come puó con copri divani, cuscini e stikers. Quest'anno si è limitata a una nuova tovaglia per la cucina




ma il salotto con la vetrinetta anni ottanta in vetro fumè la intristiva troppo e così ha cercato tra le produzioni artistiche patasgnaffe degli anni passati per decorare le pareti insieme a festoni di carta colorata, e ha trovato questo libretto scritto e illustrato da un Patasgurzo alla soglia della sua prima elementare. Scritto evidentemente durante gli scorsi europei si intitola "nel calcio può succedere":




Nel calcio può succedere che uno tiri via la palla a un suo avversario e che poi segni goal Nel calcio può succedere che non sempre si fa goal ma che ogni tanto il portiere pari Nel calcio può succedere che uno faccia una rovesciata e che dopo un altro ne faccia un'altra Nel calcio può succedere un cartellino giallo, che vuol dire che hai fatto fallo Nel calcio può succedere un cartellino rosso, che vuol dire che hai fatto un fallo gravissimo Nel calcio può succedere che se metti la palla per terra con un calcio puoi farla volare Nel calcio può succedere che puoi prendere la palla al volo Nel calcio può succedere che prima un giocatore può colpire la palla di ginocchio, poi con una rovesciata, poi di petto ed infine di testa e poi GOAL!


5 commenti:

  1. il calcio spiegato dal tuo bambino (quand'era bambino!) è come una storia di dei ed eroi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti la mitologia è una sua passione.... Certo che elevare a miti quei buzzurri di calciatori fa un po' impressione

      Elimina
  2. Gaia bellissimo! e con l'occasione c'è un pensierino per te nel mio blog :)

    RispondiElimina