lunedì 11 luglio 2011

"LA MATERNITÀ"

Una spiaggia assolata, un cielo terso e un mare limpido. Una mamma bionda tiene in braccio una bianca frugoletta tutta nuda. Un capolavoro di panna e zucchero. La creatura spalanca la sua boccuccia, come un uccellino nel nido. La madre sorride e le porge un turgido seno pieno di latte e miele. La piccola si attacca e con le manine disegna cerchi delicati sulla pelle appena arrossata dal sole della mamma. Parte un coro di cicale e un quartetto d'archi. Una meraviglia bucolica....La bambina cambia di appena un tono il colore alle gote e piega leggermente una paffuta gambotta...parte un geyser di cacca che inonda il passeggino vicino...il nostro per fortuna!

7 commenti:

  1. ahahahahahah! Se scrivi un libro ricordati che io lo comprerò...sarò la prima, farò la fila davanti alla libreria che neanche per Harry Potter!

    RispondiElimina
  2. Anche io, e' da tempo che lo dico!! ;-)

    RispondiElimina
  3. Ahahahhaha, posso già prenotarlo allora?? :D

    RispondiElimina
  4. eh i geyser di cacca se me li ricordo, mi hanno fatto fuori la vestaglia immacolata di puerpera nuova fiammante...

    RispondiElimina
  5. Messaggio subliminale, mamma meglio un kimono o un negligè!

    RispondiElimina