venerdì 15 marzo 2013

NANOPOST: di già

Ci siamo attardate all'asilo, che voleva fare un putzle. Cioè, l'ho fatto io.
Il sole era smagliante, l'aria frizzante e tersa, le foto sono stupefacenti anche senza filtro in questi giorni.
Arrivate a casa, giro intorno alla macchina grigia (ma si può? grigia) e la trovo con gli occhi chiusi, il cappello sghembo e la testa reclinata sul seggiolino.
Ma gli occhi sono un po' troppo strizzati. Mi chino su di lei e piano sussurro "stai facendo finta di dormire?". Un sorriso si apre sotto il ciuccio, gli occhi si strizzano ancor più.
Non ancora due anni e già mi prende in giro. Aiuto.

6 commenti:

  1. Come ti capisco, io ho in casa due pagliacci, uno grande e uno piccolo... con loro non sai mai cosa aspettarti! :-D
    Serena

    RispondiElimina
  2. Forse te l'ho già detto una volta ma te lo ripeto... auguri! :D

    RispondiElimina
  3. Ah ah, mi sa che ne avrò bisogno!

    RispondiElimina
  4. la mia uguale, lo fa soprattutto quando sa che è ora di dormire ed invece non ne ha voglia, difficilissimo rimanere seria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono tropo avanti, non so se c'è la faremo ;-p

      Elimina
  5. Alloar tra te, Serena ed io potremmo aprire una piccola compagnia di attori in erba!!
    auguri!

    RispondiElimina